\\ Home Page : Articolo : Stampa

ARREDIAMO LA NOSTRA CASA

Di Redazione (del 24/06/2006 @ 22:45:45, in VIVI LA CASA, linkato 3900 volte)


Cucina
Gli elettrodomestici impongono, nell’ambiente cucina, la loro centralità. La sfida delle aziende produttrici è dunque oggi quella di proporre apparecchi che coniughino prestazioni e tecnologia eccezionali con un grande contenuto estetico, in modo che, in un locale che sempre più si apre sul resto della casa, sia possibile inserire prodotti capaci di integrarsi naturalmente nell’arredamento domestico. Design e funzionalità guidano il consumatore nell’acquisto e nella scelta di elettrodomestici che rappresentino il proprio gusto e rispondano in maniera ottimale alle proprie esigenze di vita, che si evolvono nel tempo e che sono differenti in base allo stile di vita di ciascuno. I bisogni mutevoli che ci accompagnano ci portano ad un approccio più “nomade” alla vita. I nostri elettrodomestici si adattano alle nostre esigenze e si spostano con noi man mano che queste cambiano. Devono saper essere abbastanza flessibili da permetterci di organizzare giorno per giorno non solo una cena in grande stile, ma anche un veloce pranzo solitario.
Zona Giorno
Nelle case di oggi sempre più richiesta è la possibilità di personalizzare gli ambienti, di comporli in base a gusti ed esigenze. Così anche gli imbottiti, oltre a dettare lo stile con forme e colori di tendenza, consentono di creare isole di relax fatte su misura, oppure angoli accoglienti in cui ricevere gli ospiti.
Le forme dei divani più attuali sono lineari e pulite, i volumi generosi e gli accorgimenti tecnici di semplice utilizzo ma efficaci, in grado di garantire il comfort totale e la ricerca estetica.
Zona Notte
Per sistemare il guardaroba, se lo spazio a disposizione lo consente, l’ideale è una cabina armadio, capace di soddisfare qualsiasi esigenza di ordine. Sistemi componibili che offrono solitamente la massima possibilità di personalizzazione grazie ad una vasta modularità, le cabine armadio nascondono al loro interno soluzioni articolate e funzionali, dotate dei più svariati accessori: cassettiere, telai estraibili, vassoi portaoggetti, contenitori e scatole. Per avere sempre tutto a portata di mano. Le ante di chiusura della cabina, poi, sono proposte nei materiali di tendenza, che spaziano dalle varie essenze del legno al vetro trasparente o laccato, per far sì che si integri alla perfezione con il proprio stile d’arredo.
Ragazzi
Adolescenza, età complessa e problematica, in cui i nostri figli iniziano a rivendicare maggiore autonomia e a ritagliarsi uno spazio che sia tutto loro, dove ascoltare la musica, chiacchierare con gli amici, studiare e riposare senza essere “disturbati” dagli adulti. Le camerette, per essere organizzate al meglio, in modo da poter assolvere alle molteplici funzioni a cui sono chiamate, vanno arredate con mobili funzionali ed allegri, che rispecchino il gusto dei loro giovani abitanti, che li facilitino nello studio e nello svago, che crescano insieme a loro insomma.

Bagno
Se negli anni Novanta si parlava molto di tecnologia, che sembrava dovesse modificare profondamente il senso e la percezione del corpo, sostituendone i riferimenti materiali e tangibili e penalizzandolo a favore di un mondo fatto di astrazione, dopo un decennio lo scenario è cambiato ed oggi la tecnologia si è ridimensionata, per mettersi a servizio dell’uomo, che sempre più spesso valorizza il proprio benessere a partire dall’ambito domestico. Oggi l’esperienza del gusto, il poter “toccare con mano” diventano i segni tangibili e decisivi di una competenza corporea che conta sempre più e che invoglia i produttori a proporre oggetti d’arredo che offrano prestazioni legate a salute, benessere e bellezza.
Il mondo delle sensazioni primarie, dunque, è al centro dell’ambiente domestico. L’arredo si trasforma in un paesaggio di qualità tangibile, in cui riscoprire il valore delle relazioni: con se stessi, con la qualità della vita, con gli altri. In cui vivere emozioni ed esperienze legate al senso del corpo, al benessere fisico e della mente. La ricerca progettuale alla base di sanitari, mobili, vasche e cabine doccia per il bagno si orienta verso un design che ponga il corpo al centro della scena, ricerca un equilibrio nuovo tra lusso e funzionalità, riflettendo il grande pragmatismo che contraddistingue la nostra società ed il desiderio di esprimere attraverso la dimensione corporea la qualità della vita. Il lusso non è più legato allo status, ma alla cura di sé e ad una serenità ritrovata, che invoglia a valorizzare i momenti intimi come quelli essenziali della vita.

© Copyright 2004-2015 - Tutti i diritti sono riservati.                                                                    Io uso dBlog 1.4 ® Open Source PRIVACY POLICY